Notizie

Notizie Top

ATP SPA PRESENTA IL PIANO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO E SUBURBANO PER LA RIPRESA DELLA DIDATTICA IN PRESENZA NELLE SCUOLE SUPERIORI

Da lunedì 1° febbraio il 50% degli studenti delle scuole superiori tornerà alla didattica in presenza.

LO SCENARIO

ATP S.p.A. ha studiato un piano di trasporto urbano e suburbano mirato a soddisfare appieno l’esigenza di mobilità concentrata nelle fasce orarie di ingresso e uscita delle scuole potenziando quelle linee dove, a seguito di un monitoraggio mirato, si è registrato nei periodi pre Covid un maggiore traffico di passeggeri.

GLI INTERVENTI

Ecco, quindi, che cosa è stato studiato per garantire di viaggiare tutti e in sicurezza:

  • in 27 corse totali in servizio nelle fasce orarie di ingresso e uscita delle scuole superiori e nelle linee considerate “sensibili” all’affollamento si è previsto il potenziamento con ulteriori 29 bus: 25 delle suddette corse viaggeranno con 2 mezzi accoppiati - uno dietro l’altro, quindi - e nelle altre due i mezzi accodati saranno addirittura 3. Attraverso il nostro sito aziendale atpsassari.it e nella pagina fb @atpsassari è possibile consultare tutti i dettagli in merito a orari, linee e numero dei bus previsti per ciascuna corsa, nonché la loro capienza massima;
  • nelle corse in questione, a bordo dell’autobus di testa sarà presente un facilitatore, ovvero una figura aziendale che avrà il compito di coadiuvare le operazioni di distribuzione dei passeggeri a bordo - a partire dal primo mezzo - previo controllo della regolarità del titolo di viaggio. Una volta che sul primo mezzo verrà raggiunta la capienza consentita, sull’indicatore di percorso visibile dall’utenza a terra apparirà la dicitura “COMPLETO - PROSSIMO BUS IN ARRIVO” e sarà apposto un cartello con la scritta “SOLO DISCESA”; a quel punto il facilitatore si sposterà sul secondo mezzo accodato per effettuare le medesime operazioni di carico e distribuzione dei passeggeri, e così via per il terzo bus in coda nelle linee dove esso è previsto;

LA SICUREZZA

Si ricorda che la capienza consentita a bordo in base alle regole stabilite dal Governo nazionale (attualmente il 50% dei passeggeri normalmente trasportabili) comporta che la distanza prevista tra i passeggeri sia di gran lunga inferiore rispetto a quella interpersonale stabilita nel resto dei casi. Per questo motivo è obbligatorio e necessario indossare correttamente la mascherina, coprendo bene naso e bocca, possibilmente non parlare (specialmente ad alta voce), evitare il faccia a faccia con gli altri passeggeri e ben distribuirsi a bordo. Qualora qualcuno non rispettasse le disposizioni di legge, il servizio dovrà essere interrotto, l’azienda avrà l’obbligo di far intervenire le forze dell'ordine per le sanzioni amministrative del caso, oltre alla denuncia penale per interruzione di pubblico servizio.

La sicurezza a bordo è garantita se si seguono queste semplici regole in quanto i mezzi di ATP S.p.A. hanno un sistema di aerazione che consente un ricambio completo dell’aria ogni circa 40 secondi.

Inoltre, sempre per garantire la massima sicurezza sono previste ulteriori prestazioni straordinarie di sanificazione dei bus in servizio: tutti i mezzi che hanno effettuato il servizio suppletivo nella fascia oraria caratterizzata dall’ingresso a scuola, al termine della corsa sono fatti rientrare in deposito per le operazioni di sanificazione e vengono preparati per le corse suppletive previste nella fascia oraria dell’uscita da scuola.

ALTRE AZIONI

Il maggior impegno di ATP S.p.A. non si esaurisce solo con il trasporto scolastico: infatti, così come già realizzato durante il lockdown, per tutte quelle altre corse meno frequentate, in caso di necessità di un potenziamento a causa di un imprevedibile maggiore flusso di passeggeri, sono previsti ben 7 bus con conducente, dislocati in vari punti della città e pronti a intervenire.

ATP S.p.A. fa il massimo per garantire il miglior servizio possibile mettendo in campo tutte le risorse disponibili, ma è necessario che tutti i cittadini e le cittadine collaborino seguendo le regole basilari per contenere il rischio di diffusione del Covid.

Ai link che seguono è possibile scaricare il piano orario delle corse suppletive e il dettaglio delle capienze dei mezzi utilizzati.

PIANO ORARIO DELLE CORSE SUPPLETIVE

CAPIENZA DEI MEZZI UTILIZZATI

Leggi Tutto

PROROGA AGEVOLAZIONE INVALIDI

Tutti gli abbonamenti per invalidi e reduci di guerra validi nel mese di dicembre 2020 sono prorogati sino al 28 febbraio 2021, al fine di permetterne il tempestivo rinnovo per il 2021.

Resta inteso che, una volta completato l’iter autorizzativo, al momento dell’acquisto dovrà essere corrisposto anche il bimestre di proroga.

Leggi Tutto

AGEVOLAZIONI PER INVALIDI E REDUCI DI GUERRA

La Regione Sardegna ha recentemente modificato le modalità di accesso per l’anno 2021 alle agevolazioni tariffarie per invalidi e reduci di guerra.

Cosa fare per ottenere l’abbonamento agevolato:

  • A partire dal 4 gennaio 2021, la richiesta di rilascio o di rinnovo, accompagnata dai documenti necessari a dimostrare il possesso dei requisiti, dovrà essere inoltrata per via telematica alla Regione Sardegna, attraverso lo Sportello Unico dei Servizi - SUS (vai al link: https://sus.regione.sardegna.it/sus/searchprocedure/details/26).
  • In caso di esito positivo, l’autorizzazione sarà trasmessa al richiedente sempre mediante la piattaforma “Sportello Unico dei Servizi - SUS”
  • Solo dopo aver ottenuto l’autorizzazione dalla Regione Sardegna, il richiedente potrà recarsi - munito di un documento di identità in corso di validità - presso l’Ufficio Cassa di ATP S.p.A. in via Caniga 5 a Sassari (anche senza aver stampato la richiesta di agevolazione) per acquistare l’abbonamento a prezzo ridotto. 

Per permettere di procedere agevolmente con il rinnovo, tutti gli abbonamenti per invalidi e reduci di guerra validi nel mese di dicembre 2020, sono prorogati sino al 31 gennaio 2021  28 febbraio 2021.

Grazie ad un accordo tra Assessorato regionale dei Trasporti e Associazione nazionale mutilati invalidi civili (A.N.M.I.C.) è possibile richiedere assistenza e supporto all’A.N.M.I.C. Sassari (Via Giacomo Matteotti, 4 - Sassari).

Gli utenti impossibilitati a rivolgersi alla suddetta sede possono rivolgersi al proprio comune di residenza.

I documenti da presentare all’A.N.M.I.C. che provvederà all’iscrizione al portale SUS sono i seguenti:

  • documento di identità in corso di validità;
  • attestato del verbale della commissione medica o sentenza del tribunale attestante il grado di invalidità;
  • attestato ISEE in corso di validità.

Contatti A.N.M.I.C. Sassari

Tel. 079.210792
email:
anmicss@tiscali.it
web:
https://www.anmic-ss.it/

Tutte le informazioni sono dettagliatamente disponibili sul sito di Sardegna Mobilità al seguenti link:

http://www.sardegnamobilita.it/index.php?xsl=1058&s=33&v=9&c=6622&es=6603&na=1&n=10&esp=1

e nell’informativa predisposta dall’Assessorato dei Trasporti

ALLEGATO

Leggi Tutto

100 ABBONAMENTI A 10 EURO PER GLI STUDENTI ERSU

Sono disponibili 100 abbonamenti studenti validi sino al 31 agosto 2021, a € 10,00 anzichè 175annui, riservati esclusivamente agli studenti universitari iscritti ad un corso di laurea o di alta formazione accademica a Sassari e con ISEE 2020 minore o uguale a € 25.500. L'abbattimento del costo dell'abbonamento è possibile anche grazie alla convenzione con l’ERSU (Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario) di Sassari.

E' possibile richiedere l'abbonamento recandosi all'Ufficio Cassa dell’Azienda Trasporti Pubblici S.p.A., in Via Caniga n. 5, segue i seguenti orari di apertura:

- lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 7.45 alle 12.00;

- il mercoledì dalle 7.45 alle 14.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

Si ricorda, infine, che lo studente, per poter acquistare l’abbonamento, dovrà presentare il relativo modello ISEE in corso di validità ed essere in possesso della tessera “Card personale UNO” ed avere un’età non superiore ai 35 anni:

-     se sprovvisto della tessera, dovrà recarsi presso gli uffici ATP di Via Caniga n. 5 e presentare la dichiarazione sostitutiva sui moduli ATP (scaricabili anche dall’AREA DOWNLOAD del sito www.atpsassari.it);

-     lo studente già in possesso della tessera dovrà comunque presentarsi presso gli uffici ATP di Via Caniga n. 5 con la CARD e la dichiarazione sostitutiva sui moduli ATP (scaricabili anche dall’AREA DOWNLOAD del sito www.atpsassari.itper confermare lo status di studente.

Chi richiede la tessera per la prima volta deve allegare alla domanda una recente fototessera.
Leggi Tutto

RIMBORSO ABBONAMENTI PER L’EMERGENZA COVID-19

I clienti pendolari, lavoratori o studenti, che hanno acquistato e non utilizzato, a causa del lockdown, un abbonamento di importo superiore a € 15,00 (quindici/00), al netto di eventuali agevolazioni, emesso dall’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari per il mese di marzo 2020, o un abbonamento annuale con validità che comprendeva i mesi di marzo, aprile e maggio 2020, hanno diritto a un voucher di pari valore dell’abbonamento mensile o della quota parte del valore della mensilità non utilizzata per gli abbonamenti annuali.

Le domande dovranno essere inoltrate entro il 30 novembre 2020 all’indirizzo mail: rimborsi@atpsassari.it

La domanda dovrà essere presentata firmando e allegando l’apposita autocertificazione, presente nell’area DOWNLOAD del sito, unitamente a una copia fronte/retro del documento d’identità del richiedente e alla copia fronte/retro dell’abbonamento o della ricevuta di acquisto dell’abbonamento.

Il voucher sarà erogato con un valore pari ad una mensilità per gli abbonamenti mensili validi a marzo 2020 e della quota parte di una, due o tre mensilità per gli abbonamenti annuali validi a marzo e/o aprile e/o maggio 2020, a seconda dell’effettivo non utilizzo da parte del cliente che avanza la richiesta.

Entro il 31 dicembre 2020 verrà dato riscontro alla domanda con una comunicazione all’indirizzo email dal quale è stata inviata la richiesta, tenendo ben presente che non potranno essere prese in carico quelle aventi documentazione o modulistica incompleta.

Per maggiori informazioni leggi il Vademecum.

Leggi Tutto